RIORDINO MATERIA GIOCO D’AZZARDO PDF Stampa E-mail
Venerdì 08 Settembre 2017 12:05

RIORDINO MATERIA GIOCO D’AZZARDO, siglato l’accordo Stato - Enti locali: Adesso è il momento di agire, non ci sono più scuse.

E’ stata finalmente raggiunta l’intesa sul riordino di una parte importante del settore del gioco d’azzardo tra Governo ed Enti locali.

Nei prossimi tre anni saranno dimezzati gli attuali 98 mila punti gioco con lo scopo di ridurre l’offerta smisurata attualmente presente sui territori: le Slot (AWP in gergo tecnico) saranno ridotte del 35% e passeranno dalle oltre 400 mila adesso in esercizio, a 265 mila.

L’accordo prevede peraltro, cosa auspicata da anni e per cui ci siamo tanto impegnati, la possibilità dei Sindaci di intervenire circa la regolamentazione degli orari di accensione degli apparecchi, e sulla ubicazione dei punti gioco all’interno dei territori comunali.

 

<< Il patto siglato è un passo importantissimo nella giusta direzione, necessario e non più prorogabile, che il combinato disposto venga attuato anche in tutti gli 11 Comuni dell’Empolese – Valdelsa dove, rammento per dovere di cronaca, nel solo anno 2016 sono stati impegnati ben 217 MILIONI DI EURO al gioco, con una perdita reale di circa 47 MILIONI DI EURO. Adesso è il momento di agire >> così Filippo Torrigiani Consulente della Commissione Antimafia sul gioco d’azzardo e Consigliere PD all’Unione dei Comuni.

 

SEO Bredbånd Udvikling Internet