BRUNO VESPA, IL FIGLIO DI RIINA, E I TG PDF Stampa E-mail
Venerdì 04 Novembre 2016 20:07

PERCHE' LA RAI? VESPA E IL FIGLIO DI RIINA, HA SENSO UNA TV DI STATO COSI'?

 

Come milioni di telespettatori italiani anche io, cittadino di provincia, questa sera ho ascoltato il TG nazionale; il Terremoto, lo spettacolo deprimente delle presidenziali USA e infine, lui: il Dottor Bruno Vespa,sì! il TG nazionale ci ha informato che il decano della TV, insomma il giornalista (???) Bruno Vespa, ha scritto un nuovo Libro!

Proprio lui, paladino dell'informazione d'Elite, nel cui "salotto" televisivo, si presentano politici di ogni ordine e grado, magari tralasciano anche impegni più importanti, pur di esserci. Proprio lui, il giornalista BRUNO VESPA che, si è arrogato il diritto, certamente con la complicità di almeno una parte importante della TELEVISIONE DI STATO, di dare spazio nelle poltrone del "suo" salotto, nientemeno che al FIGLIO DI SALVATORE RIINA (GIA' CONDANNATO PER ASSOCIAZIONE MAFIOSA) ovvero, il più violento e sanguinario dei boss mafiosi di COSA NOSTRA; il Corleonese, definito ll "Capo dei capi". Colui che, oltre ad aver direttamente preso parte all'uccisione di decine e decine di persone, è stato il mandante degli omicidi di uomini come Salvatore Borsellino, Giovanni Falcone, Ninnì Cassarà, Beppe Montana, Rocco Chinnici, Pio La Torre, il piccolo Di Matteo sciolto nell'acido, i ragazzi delle scorte, ecc. ecc....la lista, purtroppo , è lunga.

Mi fa vergogna, e sopratutto mi preoccupa, una politica insensibile a questi temi, perfino deleteria che, nonostante gli atteggiamenti di "tal VESPA", non si è ancora decisa a cacciarlo dai palinsesti della TV pubblica. La TV per cui, ogni cittadino italiano, paga il Canone. Peggio ancora: l'attuale dirigenza, consente ad una figura come Vespa, di presentare pure i suoi scritti attraverso la vendita dei quali, sicuramente, trarrà profitti economici. Mi domando: solo io mi devo vergognare di una simile sciattezza?

www.filippotorrigiani.it






 

SEO Bredbånd Udvikling Internet